News

‘I Cotti’ di Questo l’ho fatto io

13 dicembre 2023
‘I Cotti’ di Questo l’ho fatto io

La linea di V Gamma del Gruppo Agribologna - ‘I Cotti’ di Questo l’ho fatto io - lancia una nuova referenza. Arriva sugli scaffali della GDO la patata dolce a pasta arancione. Diventano così 8 i prodotti, tutti al 100% naturali, senza condimenti aggiunti, della linea di ortaggi ‘pronti da mangiare’, coltivati, raccolti e cotti al forno. La nuova referenza va ad aggiungersi alle precedenti: Barbabietola rossa, Cipolla, Patate dolci americane a pasta bianca, Patate tondello, Peperoni, Pomodorini ciliegini, Zucca.

Da settembre ad oggi, la linea dei ‘Cotti’ è letteralmente esplosa in termini di volumi di vendita. Grazie anche all’inserimento della linea di prodotto in ulteriori catene della GDO - e alla crescita parallela delle quote consolidate - si registra un deciso incremento, pari ad oltre il 200%. Le patate dolci americane, a pasta bianca sono cresciute fino al 300%. Grazie al successo e all’apprezzamento in aumento costante, la patata dolce a pasta arancione arriva sugli scaffali della GDO.

Tutti gli ortaggi della gamma sono freschi. L’intero processo è finalizzato a garantirne qualità organolettiche e proprietà nutrizionali. Una volta arrivati direttamente dal campo, vengono controllati qualitativamente. Lavati, mondati, affettati, vengono cotti in forno a 180/200 gradi, senza aggiungere nulla, per arrivare a un prodotto testimone di praticità, gusto, salute e leggerezza. Una volta raffreddati, gli ortaggi sono confezionati in atmosfera protettiva, in un vassoio che può essere inserito nel forno microonde. La shelf life è di sei giorni. Le confezioni sono tutte con peso determinato, da 300 a 400 gr cad.

La crescita esponenziale dei ‘Cotti’ di ‘Questo l’ho fatto io’ non può che vederci molto soddisfatti. È per noi un’ulteriore testimonianza di cosa possa accadere quando la forza di un marchio, consolidato e apprezzato,

incontra sempre nuove referenze e - nel caso dei ‘pronti da mangiare’ - un contenuto di servizio elevato, frutto di innovazione e ricerca costanti, anche per quanto riguarda il packaging. Si tratta di prodotti che dopo gli anni della pandemia sono di nuovo molto richiesti da chi, alle prese con le sfide dei tempi di vita e lavoro, desidera alimentarsi in un modo corretto e tenere uno stile di vita attento al benessere. Forti di questo apprezzamento e di questa importante crescita, ci impegniamo ad andare ancora oltre, ricercando nuove espressioni e modi di proporci alla GDO e incontrare le esigenze - in costante evoluzione - dei clienti finali.È il commento di Massimiliano Moretti, Direttore Generale Gruppo Agribologna.

Continuiamo la tradizione, innovando. Ed è davvero una grande soddisfazione poter affermare al tempo stesso che la nostra famiglia è stata fra i pionieri, alle origini degli ortaggi ‘pronti da mangiare’, e che i nostri prodotti sono ancora oggi, ogni giorno, sugli scaffali della GDO, con una gamma sempre più apprezzata e in crescita. È la forza di credere nel nostro lavoro, la motivazione di un impegno rinnovato quotidianamente, la soddisfazione e la volontà di appartenere a una grande squadra.” Sono le parole di Fabrizio Magri

E-BOOK

SCARICA L’ E-BOOK

Il Consorzio Agribologna mette l’esperienza dei propri soci e tecnici al servizio delle persone che desiderano approcciarsi al mondo dell’orticoltura, ma non sanno da dove iniziare. Una guida che 365 giorni all’anno prende per mano il neofita e lo conduce passo a passo lungo la coltivazione dei principali ortaggi italiani.
Informazioni sulla semina, sul trapianto, riguardo all’irrigazione, alla cura, sino alla raccolta costituiscono il cuore di questo vademecum suddiviso per mesi e con schede di approfondimento dei prodotti.

Accedi

Registrazione

Nome utente:
Complessità della password
 

Codice di sicurezza: